Inaugurazione mostra “No photo reposare – Le stagioni della Sardegna” a Saronno

Sabato 15 febbraio alle 14.30 presso l’Hotel della Rotonda (via Novara 53, Saronno) per iniziativa del Circolo Culturale Sardo Grazia Deledda di Saronno si terrà l’inaugurazione della mostra del concorso fotografico NO PHOTO REPOSARE – LE STAGIONI DELLA SARDEGNA, organizzato dal Coordinamento Giovani F.A.S.I. (www.byesardegna.it) nell’ambito del progetto di promozione turistica della Regione…

Continua a leggere…

Convegno “Continuità territoriale per la Sardegna. L’impegno degli emigrati sardi in Italia”

In un momento cruciale per le imminenti scadenze delle convenzioni attualmente in vigore, sia per la continuità territoriale aerea (16 aprile 2020) che per quella marittima (24 luglio 2020), il Convegno organizzato dalla F.A.S.I. intende offrire l’occasione per un’analisi approfondita e per un confronto serrato sulla questione della continuità territoriale.…

Continua a leggere…

Bobo Gori: “Il mio più grande rimpianto? Aver lasciato la Sardegna”

A 50 anni dalla vittoria dello scudetto Bobo Gori si racconta, fra momenti di sport e momenti di vita “Uno dei miei più grandi rimpianti è aver lasciato il Cagliari e la Sardegna, negli anni in cui ho vissuto lì mi sono sempre sentito a casa”. Bobo Gori, famoso centravanti…

Continua a leggere…

Inaugurazione mostra “No photo reposare – Le stagioni della Sardegna” a Vicenza

Domenica 9 febbraio, alle ore 17:45 al ristorante La Rua cibovinoarte, in Contrà Santa Caterina 72, l’associazione culturale “Grazia Deledda” propone l’inaugurazione della mostra del concorso fotografico NO PHOTO REPOSARE – LE STAGIONI DELLA SARDEGNA, organizzato dal Coordinamento Giovani F.A.S.I. (www.byesardegna.it) nell’ambito del progetto di promozione turistica della Regione Autonoma della…

Continua a leggere…

Il parco Geominerario, Storico e Ambientale della Sardegna

La pietra degli antichi edifici, la polvere del piazzale, il metallo rovente dei binari e la fatica nascosta del minatore. Il parco Geominerario, Storico e Ambientale della Sardegna raggruppa otto aree della Sardegna appartenenti a 81 comuni differenti rese uniche da una comune storia mineraria, e dal ruolo ricoperto nella…

Continua a leggere…

Al via il progetto regionale del Coordinamento Giovani FASI “Sardigna in su coro”

Sabato 25 gennaio 2020 a Lecco prende il via il progetto regionale “Sardigna in su coro” ideato, promosso e curato dal Coordinamento Nazionale Giovani della F.A.S.I. (Federazione Associazioni Sarde in Italia). L’iniziativa nasce dalla volontà di dare, anche da parte delle nuove generazioni del mondo dell’emigrazione, un marcato rilievo al…

Continua a leggere…

Il Centottanta – Premio per filmmaker esordienti

Il Premio Centottanta, concorso organizzato dall’Ufficio Giovani di Moviementu – Rete Cinema Sardegna, è diventato un appuntamento da non perdere per i film-maker esordienti dell’isola. Il 10 gennaio 2020, presso il Fuaiè del Teatro Massimo di Cagliari, è stata annunciata la pubblicazione del nuovo bando, con l’intento di valorizzare, promuovere…

Continua a leggere…

Inaugurazione mostra “No photo reposare – Le stagioni della Sardegna” a Lecco

Sabato 25 gennaio alle 17.30 presso la sede del Circolo sardo “Amsicora” di Lecco (Via Bruno Buozzi 7) si terrà l’inaugurazione della mostra del concorso fotografico NO PHOTO REPOSARE – LE STAGIONI DELLA SARDEGNA, organizzato dal Coordinamento Giovani F.A.S.I. (www.byesardegna.it) nell’ambito del progetto di promozione turistica della Regione Autonoma della Sardegna. L’esposizione è…

Continua a leggere…

Su foghidoni de Santu Antoni

I festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate che si tengono tra il 16 e il 17 gennaio sono diffusi in tutta l’isola e comportano un rituale pressochéidentico. La leggenda vuole che Sant’Antonio avesse rubato una favilla incandescente dal regno degli Inferi per regalarla all’umanità, dotandola cosìdel fuoco. Per ringraziarlo di…

Continua a leggere…

Essere sardi a Milano

Milano è da sempre terra di immigrazione; basta passeggiare per le strade, entrare nei bar, nelle edicole, nelle fiorerie per rendersi conto di quanto sia ricca la diversità culturale ed etnica che permea la città. Per chi è affetto dalla brutta malattia chiamata intolleranza, vivere in una città del genere…

Continua a leggere…