Inaugurazione mostra concorso fotografico “No photo reposare”

A Padova un incontro con Eager SRL e Heart of Sardinia per parlare di turismo culturale e destagionalizzazione dei flussi turistici nell’isola

Sabato 5 ottobre alle 18.00 presso la sede della F.A.S.I. Federazione Associazioni Sarde in Italia (via delle Piazze 20, Padova) si terrà l’inaugurazione della mostra con premiazione del concorso fotografico NO PHOTO REPOSARE, organizzato dal Coordinamento Giovani F.A.S.I. (www.byesardegna.it) nell’ambito del progetto di promozione turistica della Sardegna finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna.

Alla premiazione saranno esposte le 20 fotografie classificate (4 vincitrici assolute e 4 classificate per ogni stagione) più lo scatto più votato sul web.

Il primo classificato della categoria «Estate» è il fotografo Giuseppe Tamponi con uno scatto realizzato durante l’Ardia di Sedilo. Si aggiudica il primo premio della categoria «Autunno» Giovanna Maria Fara, da Aggius, che ha proposto un particolare scorcio di Gairo che esalta le caratteristiche dei paesi storici sardi. La categoria «Inverno» è andata al giovanissimo Davide Corda, diciottenne con la passione della fotografia che ha presentato un’opera sulla maschera “Omadore”. Il vincitore della sezione «Primavera» è il fotografo Mauro Mendula con “Astral Window” realizzata a Cala Luna. Elisa Boe è la vincitrice del premio social con oltre 1500 preferenze sulla pagina Facebook ByeSardegna per la sua “Donna sarda”.

L’evento sarà preceduto da un incontro incentrato sul turismo in Sardegna. Dalle 16:00 insieme a Carlo Gaspa e Paolo Costa di Eager, agenzia di comunicazione sarda specializzata nel settore turistico in cui opera attraverso il marchio Heart of Sardinia, si parlerà di turismo culturale, strategie di comunicazione, turismo esperienziale e delle diverse possibilità di viaggio alla scoperta dell’isola. In questa occasione sarà presentato il nuovo progetto “Eager Analityc”, strumento che permetterà di monitorare i flussi turistici attraverso la raccolta e l’analisi di Big Data.

Fra gli altri interverranno Serafina Mascia (presidente F.A.S.I.), Elena Mameli (Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale Regione Autonoma della Sardegna), Riccardo Melosu (fotografo, presidente della giuria del concorso fotografico). Modera Mattia Lilliu (Coordinamento Giovani F.A.S.I.).

Dopo Padova, la mostra toccherà altre 3 città italiane nel mese di ottobre: a Firenze a partire da sabato 12, in Lombardia il 19 e infine Rivoli a partire dal 26 ottobre. A novembre appuntamento a Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *